Sesso a pagamento coi ragazzi: “Sei anni a padre Nuvola”

 Il pubblico ministero Claudio Camilleri ha chiesto la condanna a sei anni di reclusione per Aldo Nuvola. L’ex sacerdote della parrocchia Regina Pacis di Palermo è sotto processo, col rito abbreviato dinanzi al Gup Riccardo Ricciardi, per i reati di induzione alla prostituzione e atti sessuali con i minori. La vicenda è emersa un anno fa nel corso dell’indagine sull’omicidio dell’imprenditore Massimo Pandolfo, ucciso il 24 aprile dell’anno scorso.

A inchiodarlo, lo scorso luglio, furono sms, conversazioni e intercettazioni. Tutto nell’auto di Nuvola. Il prete invece di far confessare, confessava le sue voglie. Secondo quanto accertato a seguito dei rapporti, non mancava mai il pagamento che avveniva sotto forma di piccole dazioni in denaro contante (20-30 euro), ricariche telefoniche oppure l’acquisto di cibo e bevande. Il suo giro era nella zona attorno alla Stazione centrale.

Il sacerdote si trova all’interno del carcere Pagliarelli. Parecchio noto a Palermo, Aldo Nuvola per tanti anni ha insegnato religione al liceo classico Umberto I e al Vittorio Emanuele II. E’ stato parroco di Regina Pacis fino al 2009, e precedentemente sacerdote nella chiesa dello Spirito Santo in via Juvara.

http://www.siciliainformazioni.com/96422/sesso-pagamento-coi-ragazzi-anni-padre-nuvola

Advertisements