Prete imputato per abusi su bimba di 5 anni: il gup, nuova perizia prima della sentenza

C’è necessità di una nuova perizia, super partes, prima di valutare le ipotesi di violenza sessuale su minori contestate a un prete di Oria, Fabrizio Andriani, 38 anni, che sta affrontando un processo con rito abbreviato dinanzi al gup Paola Liaci.“
Prete imputato per abusi su bimba di 5 anni: il gup, nuova perizia prima della sentenza

RIA – C’è necessità di una nuova perizia, super partes, prima di valutare le ipotesi di violenza sessuale su minori contestate a un prete di Oria, Fabrizio Andriani, 38 anni, che sta affrontando un processo con rito abbreviato dinanzi al gup Paola Liaci. Il pm aveva chiesto la scorsa udienza la condanna a cinque anni di reclusione, tenuto conto dello sconto di un terzo. Il prete dell’ordine dei Rogazionisti è difeso da Michele Laforgia. Si attendeva per oggi la sentenza, il gup ha invece disposto con ordinanza una perizia. L’incarico sarà conferito il 6 maggio prossimo.

I fatti oggetto del processo risalgono al 2011 quando una bambina di 5 anni, poi ascoltata nel corso di un incidente probatorio,  raccontò ai volontari di una casa famiglia di Oria che il prete faceva strane cose su di lei e su altri bambini. La piccola vittima degli abusi, secondo quanto sostenuto dall’accusa, era ospite dell’istituto insieme ad altri ragazzini. Aveva raccontato di atteggiamenti molesti del prete nei suoi riguardi e nei confronti di altri bambini affidati ad una coppia di volontari della casa famiglia, compiuti in ufficio. Partì la denuncia ai carabinieri, coordinati dal maresciallo Roberto Borrello. Il sacerdote ha sempre sostenuto, presentando anche memorie con riferimenti dettagliati, di essere innocente. L’imputato si trova ora in un altro luogo, lontano da Oria e dal Brindisino: ha scelto il rito alternativo, puntando all’assoluzione.

http://www.brindisireport.it/cronaca/oria-prete-pedofilia-accuse-gup-perizia-richiesta.html

 

Advertisements