L’Onu: “La Santa Sede ha permesso abusi su migliaia di bambini”

J’accuse del Crc: il Vaticano ha «adottato politiche » che hanno portato a continuare le violenze. «Rimozione immediata di tutti i prelati coinvolti»

La S.Sede rimuova «immediatamente» dal loro incarico chi ha commesso abusi sessuali sui bambini, o che ne è sospettato, perché finora ha «adottato politiche e pratiche» che hanno portato a continuare abusi su decine di migliaia di bambini e all’impunità degli autori. Lo si legge nel rapporto del Comitato Onu sui diritti dei bambini.

Il Comitato, che ha stilato le osservazioni finali in seguito all’esame del rapporto della Santa Sede sul rispetto della Convenzione sui diritti del fanciullo, si dice «seriamente preoccupato» dal fatto che la Santa Sede «non abbia riconosciuto la portata dei crimini commessi, non abbia adottato le misure necessarie per affrontare i casi di abusi sessuali su minori e per proteggere i bambini. Inoltre «ha adottato politiche e pratiche» che hanno portato alla prosecuzione di abusi e all’impunità degli autori.

Nel rapporto, inoltre, l’Onu chiede che vengano «immediatamente rimossi» e consegnati alle autorità civili tutti i prelati che siano coinvolti in abusi su minori o sospettati di esserlo. Il Comitato, che a metà gennaio aveva ascoltato i rappresentanti vaticani, ha anche chiesto alla Santa Sede di rendere accessibili i propri archivi in modo che chi ha abusato e «quanti ne hanno coperto i crimini» possano essere chiamati a risponderne davanti alla giustizia.

http://www.lastampa.it/2014/02/05/italia/cronache/lonu-la-santa-sede-ha-permesso-abusi-su-migliaia-di-bambini-Lr96DcDoMC0Z4ew0LkFp3L/pagina.html

Advertisements