Fano, “atti sessuali su una tredicenne” Sacerdote condannato a 2 anni e 6 mesi

Don Giangiacomo Ruggeri, ex portavoce del vescovo di Fano, è stato riconosciuto colpevole di pedofilia e di atti osceni in luogo pubblico. Il pm aveva chiesto 4 anni.

Due anni e 6 mesi di reclusione. Questa la condanna comminata oggi a don Giangiacomo Ruggeri, sacerdote ed ex portavoce del vescovo di Fano. Ruggeri è stato riconosciuto colpevole di atti sessuali su una tredicenne e atti osceni in luogo pubblico. La sentenza è stata pronunciata dal giudice per le indagini preliminari di Pesaro al termine del procedimento con rito abbreviato. Il pubblico ministero nella sua requisitoria aveva chiesto quattro anni di carcere. La famiglia della minore non si era costituita parte civile. Fra le prove decisive a carico del prete, arrestato il 13 luglio del 2012, i filmati girati di nascosto da alcuni agenti della polizia: immagini eloquenti in cui don Ruggeri si scambia baci e carezze con la minorenne in spiaggia. A segnalare il comportamento del sacerdote al Commissariato era stato il titolare dello stabilimento balneare, insospettito e infastidito dagli atteggiamenti di don Ruggeri nei confronti della ragazzina.

http://www.unionesarda.it/articolo/cronaca_italiana/2013/12/03/atti_sessuali_su_una_tredicenne_sacerdote_condannato_a_2_anni-5-343736.html

 

Advertisements