Fuga d’amore del prete pedofilo con la madre della vittima

Scontati quattro anni di carcere il prete è tornato libero e allo stato laico per vivere l’amore nato durante un pellegrinaggio a Medjugorie

RIMINI – Dopo quattro di carcere scontati con l’accusa di pedofilia nei confronti di un ragazzino di 14 anni che il padre le aveva affidato come guida spirituale, il prete, che al tempo dei fatti collaborava con una parrocchia a Rimini nell’assistenza agli anziani, ha trovato ad attenderlo la madre del ragazzo. Fra i due c’era gia un rapporto d’amore nato ai tempi della condanna, tanto che la donna durante al processo testimoniò a suo favore contro la tesi del marito che invece aveva denunciato il sacerdote. Tutto sembra la trama di un film. La relazione tra la donna e il prete ebbe inizio ai tempi precedenti il processo come un colpo di fulmine, scattato durante un pellegrinaggio a Medjugorie. Da allora, nonostante l’episodio giudiziario che costò quatto anni, che però erano otto ma poi scontati in appello, il prete è tornato libero e allo stato laico.

http://www.romagnanoi.it/news/rimini/1191637/Fuga-d-amore-del-prete-pedofilo.html

Advertisements