Alassio, ex parroco ricorre all’UE contro condanna per molestie

06 febbraio 2013

Savona – Don Lù, ex parroco di Alassio finito in carcere per molestie su una minorenne, bussa alle porte di Strasburgo. Don Luciano Massaferro, tramite i suoi legali, ha presentato ui ricorso alla Corte europea per i diritti dell’uomo di Strasburgo per ottenere un processo equo nei suoi confronti.
Il prelato è stato condannato in tutti e tre i gradi di giudizio a sette anni e otto mesi di reclusione per aver molestato sessualmente una ex chierichetta che frequentava la parrocchia di San Vincenzo, nella Baia del Sole, in diversi periodi del 2009.

Lo ha presentato il collegio difensivo del sacerdote. “Ora – spiega uno dei suoi legali – ci vorranno da nove mesi ad un anno prima che la corte possa pronunciarsi in merito. Chiiederanno sicuramente tutti gli incartamenti legati ai tre gradi di giudizio nei confronti del mio cliente e sentiranno probabilmente anche alcune parti nel procedimento”.

“L’affermazione della responsabilità penale dell’imputato è stata fondata soltanto sulle dichiarazioni di un soggetto minorenne, ascoltato nel corso di un’unica audizione avvenuta in sede di incidente probatorio in data 29.1.2010”, scrivono i due avvocati nel ricorso. “Tutti gli altri testimoni, tra cui decine di coetanei della minore in questione, pur sollecitati dagli investigatori ad accusare l’indagato, hanno non soltanto escluso di essere stati vittima di attenzioni particolari da parte di Luciano Massaferro, ma hanno ampiamente descritto l’attitudine menzognera della minore e la sua frequente propalazione di bugie. Inoltre-secondo i difensori del prete-Non è stato mai possibile all’indagato e ai suoi difensori interrogare il testimone d’accusa”.

Attualmente il sacerdote è rinchiuso nel carcere della Spezia da dove continua a mantenere la sua abituale corrispondenza zon i “fedelissimi” di Alassio. L’ultima lettera scritta dal prete (riportata anche sul sito donluciano.org) è datata 18 gennaio 2013.

Don Massaferro venne arrestato il 29 dicembre di due anni fa dalla polizia dopo le denunce presentate dalla madre della figlia all’epoca dodicenne che sarebbe stata molestata tre volte dal prete che la seguiva in parrocchia.

http://genova.ogginotizie.it/212445-alassio-ex-parroco-ricorre-alla-039-ue-contro-condanna-per-molestie/#.URJ7Y2fLm_I

Advertisements