Il sacerdote denunciato per abusi sessuali Il legale del giovane: ora via alle indagini

«Mi auguro che la giustizia faccia i suoi passi velocemente e arrivi a fare chiarezza su questo caso, svolgendo le necessarie indagini». Sono parole dell’avvocato Nicola Casadio, del foro di Ravenna,…

«Mi auguro che la giustizia faccia i suoi passi velocemente e arrivi a fare chiarezza su questo caso, svolgendo le necessarie indagini».

Sono parole dell’avvocato Nicola Casadio, del foro di Ravenna, difensore del giovane laico consacrato che, attraverso lo stesso legale, ha sporto denuncia contro un sacerdote alla procura della Repubblica ravennate, per presunti abusi sessuali subiti ad opera dello stesso prete. I fatti si sarebbero svolti attorno alla metà di ottobre ed avrebbero al centro delle vicende un sacerdote della provincia di Ferrara. Dopo lo sfogo del ragazzo la notizia si è diffusa generando scalpore negli ambienti diocesani di Ravenna nelle cui competenze si trova la parrocchia del sacerdote denunciato. Il giovane ha riferito di almeno quattro episodi, tutti collocati all’inizio di settembre. Il parroco, secondo il giovane, sin dal suo arrivo in canonica, si sarebbe comportato nei suoi confronti in maniera inequivocabile, in taluni casi addirittura palpeggiandolo. E in un caso arrivando ad abusare di lui. Circostanze che, ovviamente, sarà la magistratura a dover eventualmente accertare.

Il religioso lo avrebbe anche zittito, minacciando di rendere impossibile il suo cammino nella vocazione religiosa. Il giovane, inoltre, ha precisato di aver ricevuto, da ambienti vicini ad un altro prelato, pressioni perchè la faccenda non fosse divulgata. E di aver già denunciato i fatti a settembre, salvo poi ritirare la querela. Ma questa tipologia di reato non consente remissioni. La procura di Ravenna per competenza trasmetterà gli atti a quella di Ferrara. (m.puli.)

31 dicembre 2012

http://lanuovaferrara.gelocal.it/cronaca/2012/12/31/news/il-legale-del-giovane-ora-via-alle-indagini-1.6279155

Advertisements