Un prete di Ferrara è stato denunciato per abusi sessuali.

Un altro caso di abusi sessuali rischia di coinvolgere la Chiesa. A denunciarlo è stato un laico consacrato, che sarebbe stato vittima del prete che da poco tempo lo stava seguendo.
Il giovane ha sporto querela contro un parroco della provincia di Ferrara attraverso l’avvocato Nicola Casadio di Ravenna. L’atto, depositato alla procura della città romagnola, risale a metà ottobre.
LO SFOGO CON LA STAMPA. Ma dopo lo sfogo del ragazzo pubblicato dal Corriere di Romagna, la notizia si è diffusa suscitando scalpore negli ambienti diocesani. Secondo quanto riferito dal ragazzo nel documento, gli episodi sarebbero almeno quattro, tutti collocati all’inizio di settembre.
Il parroco, a suo dire, sin dal suo arrivo in canonica si sarebbe proposto con frasi e gesti inequivocabili, in taluni casi palpeggiandolo. E in un caso abusando di lui. Il giovane ha anche aggiunto che in un’occasione, mentre accompagnava il ‘don’ a Bologna, sarebbe stato malmenato.
Avrebbe inoltre assistito a vari accessi del prete a siti hard attraverso un nickname specifico. Da parte sua il religioso lo avrebbe zittito, minacciandolo di ostacolargli il cammino della vocazione.
PRESSIONI SUBITE PERCHÉ NON PARLASSE. A riscontro delle sue affermazioni, il ragazzo ha indicato il nome di un altro uomo che avrebbe avuto una relazione duratura con il prete. Il giovane ha anche precisato di avere ricevuto da ambienti vicini a un alto prelato pressioni per non divulgare la cosa.
E di avere già denunciato i fatti a settembre, salvo poi ritirare la querela. La tipologia di reato esposta tuttavia non permette remissioni. In tutti i casi, la procura di Ravenna, per competenza, deve trasmettere la denuncia a quella di Ferrara.

Venerdì, 28 Dicembre 2012

http://www.lettera43.it/cronaca/ferrara-laico-consacrato-denuncia-abusi-da-prete_4367578054.htm

Advertisements