La Cassazione conferma la condanna per don Luciano

20.07.2012 –
Per i giudici il prete ha molestato la sua chierichetta di 11 anni
angelo fresia

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a sette anni e otto mesi di reclusione per don Luciano Massaferro, il parroco di Alassio arrestato nel dicembre 2009 con l’accusa di avere molestato sessualmente una chierichetta di undici anni.

Il verdetto della suprema corte é stato annunciato dai giudici poco prima delle 15. Il prete alassino ha atteso la sentenza nella sua casa alassina, dove è rinchiuso agli arresti domiciliari. A nulla è valso neppure l’intervento in extremis in suo aiuto dell’avvocato Franco Coppi, difensore in passato di Giulio Andreotti. Appena la condanna diventerà esecutiva, il sacerdote sarà trasferito in carcere.

http://edizioni.lastampa.it/savona/articolo/lstp/12658/

Advertisements