Parroco assolto dalle accuse di violenza sessuale delle baby prostitute

Don Giuseppe Peretti esce in lacrime dal tribunale: «Grazie, sono commosso, oggi torno un uomo libero»

Assolto perchè il fatto non sussiste: don Giuseppe Peretti, parroco di Turano, piccola frazione nel comune di Massa, 83 anni e un’accusa per molestie sessuali ai danni di due ragazze romene minorenni, è stato ritenuto innocente dal collegio di giudici del Tribunale di Massa. È durata 10 ore l’ultima udienza del processo breve contro don Peretti, arrestato dalla squadra mobile nel 2011, nel giorno del sabato santo che precede la Pasqua, dopo essere stato accusato dalle due baby prostitute di «palpeggiamenti» al seno e alle parti intime, quando le ragazze quindicenni si recavano da lui in canonica a chiedere l’elemosina.

Durante il processo, la difesa di don Peretti ha potuto dimostrare che quei «palpeggiamenti» erano in realtà carezze affettuose. Fondamentale è stata una seconda traduzione dell’interrogatorio delle ragazze in incidente probatorio, chiesta dalla difesa che si era accorta di alcune «forzature» da parte dell’interprete e dell’omissione di alcuni passaggi chiave che discolpavano don Peretti. «Grazie, grazie, sono commosso, oggi torno ad essere un uomo libero», ha detto all’uscita dal tribunale il parroco tra le lacrime.

13 giugno 2012

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/2012/13-giugno-2012/parroco-assolto-accuse-violenza-sessuale-baby-prostitute-201594224091.shtml

Advertisements