«Mi ha provato molto tutta questa vicenda»

«Mi ha provato molto tutta questa vicenda»
03/03/2012

Quando don Sergio comprese che la vittima non avrebbe taciuto, cercò di dissuaderla. A riferirlo alla magistratura è lo stesso giovane lo scorso gennaio quando si presenta in caserma. Dopo avere messo nero su bianco gli squallidi comportamenti e le lusinghe; avere parlato della “mancetta” che gli allungava il sacerdote per i lavoretti all’oratorio con l’obiettivo anche di allungare le mani e i ripetuti incoraggiamenti “dai che sei forte”, per convincerlo a mantenere in vita la relazione sessuale dopo il rapporto violento, il ragazzo agli investigatori spiega che quando annunciò al prete che una cosa simile non sarebbe più dovuta avvenire e che se fosse successo lo avrebbe denunciato, il religioso gli avrebbe replicato: «Guarda che attraverso i miei avvocati sono in grado di distruggerti». Almeno questo ha riferito la vittima agli investigatori, circostanza, questa, peraltro sempre negata dal sacerdote di origine padovana. Che ha negato gli aspetti più pesanti della vicenda, ammettendo però quelli che lo hanno spinto a chiedere alla procura di patteggiare per gli abusi sessuali commessi.
«Questa vicenda – ha più volte detto il giovane, che è tutelato dall’avv. Crisafi – mi ha provato molto e sono tuttora molto scosso perché non avevo mai provato esperienze di carattere omosessuale».

http://www.ilgiornaledivicenza.it/stories/Home/339263_mi_ha_provato_molto_tutta_questa_vicenda/?refresh_ce

Advertisements