Pedofilia, perquisiti ordini e comunità religiose in Belgio

ROMA – Proseguono in Belgio le perquisizioni compiute dalle autorita’ inquirenti nell’ambito di quella che ormai viene chiamata ”l’Operazione Calice-bis”, l’indagine sui casi di abuso sessuale compiuti nell’ambito della Chiesa. L’agenzia della Conferenza episcopale belga (catho.be), citata dal Sir, riferisce che, dopo le ispezioni avvenute la scorsa settimana negli uffici di praticamente tutte le diocesi belghe (Malines-Bruxelles, Hasselt, Gand, Bruges, Tournai e Namur), le perquisizioni sono proseguite negli ordini, nelle congregazioni e comunita’ religiose del Paese.

Gli inquirenti – secondo l’agenzia dei vescovi belgi – stanno indagando ”su eventuali casi di negligenza e non assistenza alle persone in pericolo in seno alla Chiesa”.
25 gennaio 2012 | 13:02

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-euro…belgio-1093934/

Advertisements