La procura di Terni, in base alle indagini avviate nel 2005, sostiene che tra il 1998 e il 2007 don Gelmini avrebbe costretto gli allora ospiti della Comunità a subire molestie di tipo sessuale

La procura di Terni, in base alle indagini avviate nel 2005, sostiene che tra il 1998 e il 2007 don Gelmini avrebbe costretto gli allora ospiti della Comunità a subire molestie di tipo sessuale

Terni, 28 marzo 2011 – La prima udienza del processo a carico di don Pierino Gelmini, il fondatore della Comunità Incontro accusato di avere molestato sessualmente 12 giovani all’epoca dei presunti fatti ospiti della struttura di recupero di Molino Silla di Amelia, è destinata a slittare. L’udienza è prevista per domani mattina davanti al tribunale di Terni.

I legali del sacerdote ottantaseienne hanno infatti presentato nei giorni scorsi una richiesta di rinvio dell’inizio del procedimento a causa delle due condizioni di salute che non gli permetterebbero di essere presente in aula e assistere al dibattimento.

Don Pierino è ancora convalescente dopo il ricovero in ospedale avvenuto nel gennaio scorso in seguito a uno scompenso cardiaco. Il fondatore della Comunità Incontro era stato rinviato a giudizio il 18 giugno 2010 dal gup Pierluigi Panariello, che aveva accolto la richiesta del pm Barbara Mazzullo.

La procura di Terni, in base alle indagini avviate nel 2005, sostiene che tra il 1998 e il 2007 don Gelmini avrebbe costretto gli allora ospiti della Comunità a subire molestie di tipo sessuale.

http://www.lanazione.it/umbria/cronaca/201…o_gelmini.shtml

Advertisements