Nigeria. Vescovo irlandese rimosso per pedofilia

Chiesa: Papa accetta dimissioni di un vescovo nigeriano per abusi
ultimo aggiornamento: 31 maggio, ore 18:10

Citta’ del Vaticano, 31 mag. – (Adnkronos/Dpa) – La Santa Sede ha reso noto che Papa Benedetto XVI ha accettato le dimissioni avanzata del vescovo nigeriano Richard Anthony Burke, responsabile al momento dell’arcidiocesi di Benin City. La decisione del prelato e’ legata alle accuse di aver abusato sessualmente di una ragazza adolescente. Il Vaticano non ha pero’ fornito altri dettagli sulla decisione del Pontefice.

http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Chiesa-Papa-accetta-dimissioni-di-un-vescovo-nigeriano-per-abusi_474854684.html

PAPA RIMUOVE VESCOVO IRLANDESE CHE IN NIGERIA ABUSO’ UNA 14ENNE

13:37 31 MAG 2010

(AGI) – CdV, 30 gen. – Benedetto XVI ha rimosso il vescovo di Benin City in Nigeria, mons. Richard Antony Burke, irlandese.
E’ stato accusato da Dolores Attwood, politica canadese di origine nigeriana, di aver avuto una relazione con lei da quando lei aveva 14 anni. Dopo aver accertato i fatti, la Santa Sede ha accolto le dimissioni del presule a norma del canone 401 comma 2, cioe’ “per gravi impedimenti”.

http://www.agi.it/cronaca-2010/notizie/201005311337-cro-rt10151-papa_rimuove_vescovo_irlandese_che_in_nigeria_abuso_una_14enne

31-05-10
PEDOFILIA: RIMOSSO VESCOVO IRLANDESE IN NIGERIA PER ABUSI SU RAGAZZA

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 31 mag – Papa Benedetto XVI ha accettato le dimissioni del vescovo di Benin City in Nigeria, mons. Richard Antony Burke. Il presule, 61 anni, di origine irlandese, e’ accusato di avere relazioni sessuali con ragazze minorenni e di concubinato. Il vescovo era stato sospeso lo scorso ottobre, durante il Sinodo dei vescovi sull’Africa in Vaticano, ed era stata avviata un’indagine. Il risultato dell’inchiesta era molto atteso dai cattolici africani che avevano accusato il Vaticano di ‘usare due pesi e due misure’ nei confronti del clero africano rispetto a quello bianco attivo in Africa, soprattutto dopo le dimissioni imposte a due vescovi di colore della Repubblica Centrafricana che vivevano in situazioni di concubinato.

Mons. Burke e’ stato accusato da una politica canadese di origine nigeriana, Dolores Attwood, di aver avuto una relazione con lei da quando lei aveva solo 14 anni. La relazione sarebbe durata cinque anni, fino a quando Attwood lascio’ il proprio Paese alla volta degli Stati Uniti.

http://www.asca.it/news-PEDOFILIA__RIMOSSO_VESCOVO_IRLANDESE_IN_NIGERIA_PER_ABUSI_SU_RAGAZZA-920257-ORA-.html

Advertisements