Pedofilia/ Prete imputato di molestie, pm chiede 5 anni Avrebbe attirato bimba in ufficio con scusa caramelle

Milano, 10 mag. (Apcom) – Cinque anni di reclusione. E’ questa la richiesta di condanna formulata dal pm milese Giancarla Serafini nei confronti di un sacerdote di 75 anni, M.R., accusato di violenza sessuale aggravata perchè avrebbe molestato nel 2007 una bambina di sette anni nel suo ufficio vicino alla parrocchia di Arese, nel capoluogo lombardo. Nel processo, che si svolge a porte chiuse davanti ai giudici della quinta sezione penale di Milano, il pm, al termine della requisitoria, ha chiesto cinque anni per il prete. Il prete avrebbe attirato la bambina nel suo ufficio il 24 febbraio 2007 con la scusa di darle delle caramelle e l’avrebbe poi toccata nelle parti intime. La bambina ha confermato il suo racconto per due volte davanti agli inquirenti, anche in sede di incidente probatorio. Nel corso del processo l’imputato ha invece spiegato di non aver mai molestato la bambina. I giudici indicheranno una data per eventuali repliche e per la camera di consiglio con la sentenza.

http://notizie.virgilio.it/notizie/cronaca/2010/5_maggio/10/pedofilia_prete_imputato_di_molestie_pm_chiede_5_anni,24243355.html

Advertisements