Malta. Papa incontra vittime compiacenti, ennesima sceneggiata senza affrontare il problema

18 aprile, 15:20 Oltre 40 mila persone hanno affollato il piazzale dei Granai, a Floriana, Benedetto XVI ha celebrato una messa

Papa a Malta incontra vittime abusi 18 aprile, 15:20 Oltre 40 mila persone hanno affollato il piazzale dei Granai, a Floriana, Benedetto XVI ha celebrato una messa

LA VALLETTA – Papa Benedetto XVI ha incontrato otto vittime maltesi di abusi da parte di religiosi. Lo riferiscono fonti locali. Testimoni oculari hanno confermato di avere visto le vittime accompagnate in nunziatura poco prima dell’arrivo del pontefice. Nell’incontro con le vittime dei preti pedofili a Malta, il papa è stato “profondamente scosso dalle loro storie ed ha espresso la sua vergogna e il suo dolore per quello che le vittime e le loro famiglie hanno sofferto”. Il papa ha anche assicurato le vittime di abusi compiuti da sacerdoti che la Chiesa provvederà ad “assicurare misure efficaci per salvaguardare i giovani in futuro”. Nello spirito della recente lettera ai cattolici d’Irlanda Benedetto XVI “ha poi pregato affinché tutte le vittime degli abusi sperimentino la guarigione e la riconciliazione, mettendoli in grado di andare avanti con rinnovata speranza”.

Incontrando le vittime degli abusi a Malta, Benedetto XVI “ha pregato con loro e li ha assicurati che la Chiesa sta facendo e, continuerà a fare, tutto ciò che è in suo potere per investigare sulle accuse e consegnare alla giustizia i responsabili degli abusi”. Lo rende noto la sala stampa vaticana in una nota.

VITTIME MALTA SODDISFATTE DA INCONTRO CON PAPA – Le otto persone che hanno subito abusi da preti pedofili nella loro infanzia si sono dette “soddisfatte” dopo l’atteso incontro oggi a Malta con Benedetto XVI. Subito dopo l’incontro il gruppo ha tenuto una conferenza stampa in un convento di suore domenicane ad Attard, alla presenza di un vescovo maltese che, mentre le vittime raccontavano del colloquio con il papa, aveva le lacrime agli occhi. “Sono stato sollevato e liberato da un grande peso”. Lo ha detto Lawrence Grech, una delle vittime degli abusi da parte di preti maltesi, poco dopo l’incontro di oggi con Papa Benedetto XVI. Grech, che da anni chiede giustizia e una forma di scuse da parte della Chiesa, parlando all’ANSA si è dichiarato “liberato” dall’incubo che lo aveva turbato per anni. “Io insieme ai miei amici abbiamo ringraziato tantissimo il Papa”, ha detto piangendo per l’emozione.

http://www.ansa.it/web/notizie/photostory/primopiano/2010/04/18/visualizza_new.html_1763614950.html

Advertisements