Pedofilia: studente denuncia, abusi in convento anni ’60 Crescono le segnalazioni, 33 in Tirolo

12 marzo, 11:16

(ANSA) – BOLZANO, 12 MAR – Abusi sessuali nei confronti di un ragazzino di 15 anni in un convento bolzanino negli anni ’60. La vicenda viene raccontata oggi sul giornale di Bolzano Tageszeitung, mentre la Curia in apertura del suo sito web afferma ”ogni abuso è uno di troppo” e indica l’email molestie@bz-bx.net per eventuali segnalazioni. La vicina diocesi di Innsbruck, intanto, ha fatto sapere alla agenzia di stampa Apa che sono 33 i casi di abusi segnalati dal 1995, 15 di questi soltanto negli ultimi due giorni. (ANSA).

http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/trentino/2010/03/12/visualizza_new.html_1732873558.html

Bolzano. “A 15 anni costretto a fare sesso coi frati in cambio di spiccioli”

Racconto choc di un uomo sulle pagine del Tageszeitung
La vicenda, in un convento locale, risalirebbe agli anni ’60

BOLZANO (12 marzo) – A 15 anni costretto dai frati di un convento bolzanino a sesso in cambio di piccole somme di denaro: racconto choc di un uomo sul quotidiano Tageszeitung. La vicenda risalirebbe agli anni ’60 ed è stata pubblicata proprio nel giorno in cui la Curia, in apertura del suo sito web, afferma: «Ogni abuso è uno di troppo» e indica l’email molestie@bz-bx.net per eventuali segnalazioni.

Cresce lo sconcerto nell’area tedesca per i casi di abusi che vengono alla luce e l’Alto Adige, assieme al vicino Tirolo in Austria non vi si sottrae. Tageszeitung pubblica un’intera pagina con la vicenda dell’altoatesino, costretto dai frati – afferma – a prestazioni sessuali in cambio di piccole somme di denaro.

Lo scandalo dei religiosi-pedofili sembra infuocarsi sempre di più. Intanto la diocesi di Innsbruck ha fatto sapere alla agenzia di stampa Apa che sono 33 i casi di abusi segnalati dal1995, 15 di questi soltanto negli ultimi due giorni.

http://www.gazzettino.it/articolo.php?id=94387&sez=NORDEST

12/3/2010
Segnalati abusi in conventi Bolzano
Una vittima parla alla stampa locale

Negli anni Sessanta un ragazzino, all’epoca 15enne, fu vittima di abusi sessuali in un convento di Bolzano. Il ragazzino, secondo quanto racconta il Tageszeitung, giornale di Bolzano in lingua tedesca, veniva costretto dai frati a prestazioni sessuali in cambio di piccole somme di denaro. Vicenda simile quella riportata dal Dolomiten, cui un altro altoatesino ha raccontato di aver subito costrizioni nel convento di Novacella.

www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo476290.shtml

 

Advertisements