Dopo i Gesuiti e i Salesiani è la volta dei Cappuccini

Nuovo caso di abusi in collegio cappuccini in Baviera
di Apcom
Tre vittime nel 1984-’85, un prete fu allontanato
Monaco, 4 mar. (Ap) – Ennesimo caso di abusi in un collegio cattolico in Germania. Al seminario dei cappuccini a Burghausen, in Baviera, sono stati compiuti degli abusi nei confronti di giovani allievi tra il 1984 e 1985, secondo quanto affermato oggi a Monaco da padre Josef Mittermaier, responsabile provinciale dei cappuccini della Baviera. Allora ci furono almeno tre vittime, ha aggiunto. I casi sono stati resi pubblici oggi, per dare la possibilità ad eventuali altre vittime di uscire allo scoperto e raccontare le loro terribili esperienze. Tra le accuse si parla di evidenti abusi sessuali, ha confermato Mittermaier. Al tempo furono trattati internamente, con le persone interessate, i genitori e il coordinamento provinciale. Dopo che le accuse si fecero più pesanti, il sacerdote sospettato fu trasferito in un ospedale a Monaco e successivamente a Wuerzburg. Nel frattempo è stato sospeso da ogni compito, ma rimane membro dell’ordine. Di fatto non può più avere incarichi con bambini o giovani. Al tempo dei fatti non ci fu nessuna denuncia, ha spiegato Mittermaier. Oggi sarebbe la norma, ha garantito il responsabile. “Chiediamo perdono a queste persone con tutto il cuore per tutto quello di cattivo che fu fatto loro”, ha concluso Mittermaier.

www.wallstreetitalia.com/articolo.asp?art_id=880979

 

Advertisements