Savona, la Procura richiede incidente probatorio per il caso di “Don Lu”

Savona. I legali di Don Luciano e i parrocchiani attendono il verdetto del Tribunale del Riesame. Nel frattempo invece gli inquirenti aspettano una risposta dal giudice per le indagini preliminari Emilio Fois. La Procura infatti avrebbe formalmente richiesto l’incidente probatorio. Ora quindi spetterà proprio al gip decidere se accogliere o meno la richiesta.

Sembra però difficile che nel corso dell’incidente probatorio si arrivi ad un confronto diretto tra Don Luciano e la bimba che lo ha accusato. L’ipotesi più probabile è che vengano sentiti ancora e separatamente.

Intanto il legale del sacerdote, Alessandro Chirivì, assicura che la Procura non ha accertato nessun altro presunto caso di violenza. “Agli atti depositati sino all’udienza del riesame di giovedì non risulta alcuna dichiarazione di altri episodi di presunte molestie, anzi, tutte le minori ascoltate in sede di indagini hanno espressamente escluso di aver subito alcun tipo di molestia da parte del parroco” afferma il legale del parroco.

Non risulterebbe poi che il sacerdote sia stato in possesso in questo periodo di detenzione di un telefonino con il quale possa comunicare con l’esterno inviando messaggi sms ai suoi parrocchiani. “Il cellulare del prete era stato sequestrato insieme alla scheda sim il giorno stesso dell’arresto per poter essere sottoposto ad una perizia tecnica” precisa Chirivì.

Posted by Redazione on 15 gennaio 2010.

http://www.ivg.it/2010/01/15/savona-la-pro…caso-di-don-lu/

Advertisements