Albenga:prete arrestato,il Vescovo “convinto dell’innocenza”

Il vescovo continua a fare forti pressioni sui magistrati

Albenga:prete arrestato,il Vescovo “convinto dell’innocenza”

E’ sicuro dell’innocenza di don Luciano Massaferro il vescovo della Diocesi di Albenga e Impertia Mario Oliveri. “Attendiamo l’esito dell’interrogatorio. Tuttavia, personalmente, continuo ad essere sempre più convinto che l’arresto di don Luciano sia il risultato di un equivoco colossale. Sono certo che il sacerdote sarà in grado di poter dimostrare la sua completa estraneità alla vicenda della quale è accusato. E poi, ripeto, una persona deve ritenersi innocente sino a prova contraria”.

In Diocesi ad Albenga come alla parrocchia di San Vincenzo continuano ad arrivare le testimonianze d’affetto e di solidarietà per il prete che è stato arrestato per violenza sessuale su una ragazzina di undici dalla polizia. Nel frattempo, tra gli stessi parrocchiani, ma anche negli ambienti diocesani, hanno suscitato perplessità le notizie che sono state pubblicate su alcuni organi di stampa che potrebbero arrivare ad identificare la ragazzina vittima delle presunte molestie del sacerdote. Situazione per la quale si potrebbe addirittura aprire un fascicolo giudiziario supplementare alla vicenda che ha già suscitato molto scalpore.

Intanto a palazzo di giustizia è iniziato l’interrogatorio nell’ufficio del giudice per le indagini preliminari Emilio Fois con il sacerdote arrivato sul pullmino della polizia penitenziaria chiavarese affiancato dall’avvocato Alessandro Chirivì.

http://www.savonanews.it/it/internal.php?news_code=66934

Advertisements