Alassio, pedofilia: “Don Luciano respinge le accuse”

Alassio. “Incredulo e stupito, ma anche fiducioso nel corso della giustizia”. Così è apparso ad amici e stretti collaboratori Don Luciano Massaferro, il prete 44enne arrestato per pedofilia ad Alassio. “Don Luciano è esterefatto dall’arrivo di questo provvedimento e dichiara la sua totale estraneità ai fatti contestati – dichiara ad IVG.it l’avvocato difensore Alessandro Chirivì -. Nello stesso tempo il parroco nutre la più completa fiducia nell’attività della magistratura ed è certo che l’esame dei fatti lo scagionerà da ogni accusa”.

“Don Luciano è apparso subito attonito ed incapace di credere all’accaduto” prosegue il legale. Domani mattina esaminerò nei dettagli l’ordinanza e le carte per avere una idea più precisa dell’imputazione. I documenti odierni, di per sè scarni, non hanno illustrato abbastanza i contenuti delle accuse. Allo stato delle cose non mi sembra emergano particolari prove che dimostrino alcun comportamento scorretto da parte del religioso”.

La vicenda dei presunti abusi sessuali nei confronti della 12enne sarebbero scaturiti dall’aiuto prestato dal sacerdote ad una famiglia particolarmente in difficoltà, che da tempo riceveva sostegno dalla parrocchia in quanto viveva in condizioni disagiate.

“Don Luciano è pronto a rispondere ad goni domanda e a chiarire ogni aspetto della vicenda” prosegue l’avvocato Chirivì, che domani presenterà l’istanza di scarcerazione con revisione delle misure cautelari disposte nei confronti del suo assistito.

http://www.ivg.it/2009/12/29/alassio-pedof…inge-le-accuse/

Advertisements