SACERDOTE ACCUSATO DI PEDOFILIA: LE FAMIGLIE DI DUE MINORI SI COSTITUISCONO PARTE CIVILE

SACERDOTE ACCUSATO DI PEDOFILIA: LE FAMIGLIE DI DUE MINORI SI COSTITUISCONO PARTE CIVILE
Aveva una parrocchia a Castel Ritaldi. Udienza rinviata a settembre. Le attenzioni sarebbero state rivolte a 4 bambine

Area Vasta – 12/02/2009 20:05
SACERDOTE ACCUSATO DI PEDOFILIA: LE FAMIGLIE DI DUE MINORI SI COSTITUISCONO PARTE CIVILE

Udienza a porte chiuse quella che si è tenuta stamani davanti ai giudici del Tribunale di Spoleto (Avenoso, Fornaci, Laudenzi) che vede quale imputato un ex parroco di Castel Ritaldi accusato di pedofilia. Questa mattina i genitori di due delle quattro bambine che sostengono di esser state molestate si sono costituite parte civile. In aula era presente anche il prete, che nel frattempo è stato allontanato dalla parrocchia spoletina, difeso dall’avvocato Laura Modena del foro di Perugia. Le bambine, stando all’accusa, confidarono ai genitori di aver ricevuto delle attenzioni molto particolari. L’udienza è stata rinviata a settembre prossimo quando in aula saranno ascoltate le quattro ragazzine.

http://www.tuttoggi.info/articolo-12644.php

Advertisements