Lombardore: Don Pierpaolo Mologni accusato di pedofilia, migliaia di foto nel pc

Una brutta storia venuta alle luce grazie alle testimonianze di due famiglie di adolescenti che sarebbero stati molestati dal parroco. Don Pierpaolo Mologni, 60 anni, parroco di Lombardore, avrebbe, secondo la sobria titolazione di Cronaca Qui, “masturbato bambini all’oratorio”. Nel suo pc gli inquirenti hanno ritrovato migliaia di foto e diversi filmati dal contenuto pedopornografico:

Secondo quanto denunciato da alcune vittime del parroco direttamente ai carabinieri, don Pierpaolo era solito compiere i suoi gesti osceni presso la sua abitazione, dietro la chiesa di Lombardore. Con i più “svegli” si limitava a delle carezze. Con altri, di età compresa tra i 13 e i 15 anni, esagerava. Se loro non si ritraevano, in un attimo saltava fuori la macchina fotografica. E giù di foto osè, con i bimbi in posizioni inequivocabili, magari con indosso il costumino di Tartan che il parroco 60enne aveva appositamente confezionato per le sue piccole vittime.

La Procura di Torino ha curato l’inchiesta che avrebbe dovuto portare all’arresto del parroco orco di Lombardore: ma non accadrà nulla del genere. Il nostro è in coma all’Ospedale di Ivrea. Titolo pesantuccio, quello di Cronaca Qui.

Advertisements