Don Cantini torna in città

Don Lelio Cantini, il sacerdote di 84 anni al centro di un’inchiesta su presunte violenze sessuali e psicologiche da lui esercitate nei confronti di ragazze e bambine sue parrocchiane, tra gli anni ’70 e gli anni ’80, è di nuovo a Firenze. Allontanato nel 2005, si trova da tre giorni in un convitto ecclesiastico per preti anziani sul viale Michelangelo. Il portavoce della diocesi, don Bruno Simonetto, ha spiegato che il cardinale Antonelli ha autorizzato don Cantini a rientrare “per motivi di salute, e in considerazione della sua età”. Ansa, City

http://city.corriere.it/news/articolo.php?tipo=cronaca&id=74401&id_testata=7

Advertisements