La diocesi di Chicago risarcisce con 6 milioni di dollari le vittime di abusi sessuali

Preti pedofili
La diocesi di Chicago risarcisce con 6 milioni di dollari le vittime
di abusi sessuali

Fonte: http://www.rainews24.rai.it/notizia.asp?newsID=70549

La diocesi di Chicago che ha pagato 6,6 milioni di dollari a 15
vittime di abusi messi in atto da un gruppo di 12 sacerdoti fra il
1960 e il 1990.
Si tratta dell’ennesimo accordo extragiudiziale raggiunto da una
diocesi degli Stati Uniti in seguito a un procedimento giudiziario e
quindi alle richieste di risarcimenti per episodi di pedofilia. La
notizia è stata confermata dall’arcidiocesi e dal rappresentante
legale delle vittime.
Secondo quanto sostiene la Chiesa di la maggior parte dei sacerdoti
colpevoli degli abusi sono morti o gli è stato impedito di continuare
ad esercitare il proprio ministero.
Fino ad ora l’arcidiocesi di Chicago, secondo fonti ecclesiastiche
ufficiali, ha pagato la somma di 52 milioni di dollari a 214 persone
che hanno presentato domanda di risarcimento in seguito a dei
procedimenti giudiziari per casi di abuso sessuale su minori.
Le cifre delle violenze
Negli Stati Uniti, secondo cifre fornite dalla stessa Conferenza
episcopale, dal 1950 ad oggi, 10.667 persone sono state vittime di
abusi sessuali, 4.392 i preti coinvolti nello scandalo.
Numeri destinati a crescere ancora e che comunque vanno considerati
per difetto in quanto in molti casi le violenze non sono mai state
denunciate. Casi gravi e a volte gravissimi, come quello del seminario
di Sant Polten, in Austria dove intervenne la stessa Santa Sede per
fare pulizia, sono stati registrati dall’opinione pubblica in questi
anni in Brasile, Argentina, Polonia, Messico.

Crimine enorme
Lo scorso ottobre il Papa avendo ricevuto in visita i vescovi
irlandesi affermò che il reato di pedofilia è ancora piu’ grave quando
è commesso da un prete e che in ogni caso si tratta “di un crimine
enorme”.
Venerdì, 01 giugno 2007

Advertisements