PEDOFILIA ACCOLTE DAL GIP LE RICHIESTE DEI LEGALI DEL SACERDOTE. IL PROCESSO IL 29 GIUGNO

Rito abbreviato per don Bruno Tancredi

Depositate dal perito le registrazioni telefoniche dei colloqui con altri preti

Il Gip presso il Tribunale di Teramo ha accolto, al termine dell’udienza svoltasi ieri mattina, la richiesta avanzata dai legali del sacerdote, l’avv. Lino Nisii e l’avv. Claudio Iaconi. Il rito abbreviato è stato fissato per martedì 29 giugno. Nel corso dell’udienza sono state anche depositate dal perito incaricato dal magistrato le registrazioni di telefonate intercorse fra don Bruno e altri sacerdoti. Su questi colloqui erano circolate tantissime illazioni. Era stata persino ventilata l’ipotesi che qualche sacerdote potesse trovarsi in una situazione imbarazzante per quanto detto a don Bruno. Sul contenuto delle registrazioni il riserbo è strettissimo. Secondo alcune indiscrezioni dai colloqui non sarebbe emerso nulla di interessante o quanto meno non nella misura che potrebbe implicare il coinvolgimento di altri preti nella vicenda processuale.
Ricordiamo che l’ex parroco di Colleminuccio, arrestato per ben due volte dai Carabinieri, è accusato per diversi episodi di pedofilia che sarebbero avvenuti a Cologna Spiaggia, a Giulianova, dove don Bruno ha esercitato per anni le funzioni di diacono, dia a Coleminuccio dove il sacerdote era stato nominato parroco. A questo punto non resta che attendere l’esito del rito abbreviato.
Redazione onlinehttp://www.iltempo.it/2004/06/22/rito-abbreviato-per-don-bruno-tancredi-1.780868
Advertisements