Anziano frate sospettato di aver dedicato attenzioni morbose ad una sua pronipote dodicenne

26 aprile 2002 http://www.repubblica.it/online/cronaca/pa…html?ref=search In Calabria, in un paese nei pressi di Soverato, mentre su un anziano frate sospettato di aver dedicato attenzioni morbose ad una sua pronipote dodicenne è calato il silenzio, la bambina abusata ha tentato il suicidio. Maria (il nome è di fantasia) si è tagliata le vene dei polsi. Per fortuna l’ha trovata in tempo sua madre e si è salvata.